Perché abbiamo bisogno di Stablecoin? foto
Casa > Blog > Perché abbiamo bisogno di Stablecoin?

Perché abbiamo bisogno di Stablecoin?

19933 min. da leggere

     

    Le stablecoin sono costruite per non fluttuare nel prezzo pur offrendo agli utenti i vantaggi delle criptovalute.

    Le stablecoin sono criptovalute i cui valori sono legati a quelli di asset reali come il dollaro USA. Sono stati sviluppati in parte come risposta alla volatilità dei prezzi sperimentata dalle criptovalute tradizionali come Bitcoin, la cui utilità come forma di pagamento è limitata dai rapidi cambiamenti del valore di mercato.

    Le stablecoin sono diventate una componente chiave di una classe di prodotti in via di sviluppo nota come DeFi, o finanza decentralizzata, in cui le transazioni possono essere eseguite senza intermediari come una banca o un broker. E alcune stablecoin, come Tether e USD Coin, sono tra quelle con la più alta capitalizzazione di mercato sul mercato delle criptovalute.

    Se stai pensando di utilizzare la criptovaluta per qualcosa di diverso dal trading o dall'investimento (pensa: prestare, prendere in prestito o finanziare), è probabile che incontrerai le stablecoin. Ma tieni presente che non tutte le stablecoin sono uguali. Usano metodi diversi per mantenere stabili i loro valori e comportano diversi tipi di rischi a seconda di quello selezionato. Anche le stablecoin sono oggetto di un costante controllo normativo.

    Ecco alcune cose da sapere su come funzionano le stablecoin.

    Definizione: cosa sono le stablecoin?


    Le stablecoin sono un tipo di criptovaluta creata per offrire maggiore stabilità rispetto ad altre criptovalute. Alcuni sono effettivamente garantiti da una riserva del bene che rappresentano; altri utilizzano algoritmi o altri metodi per evitare che i loro valori fluttuino troppo.

    Stablecoin contro altre criptovalute
    Tutte le criptovalute si basano su una tecnologia blockchain simile, che consente la proprietà sicura delle risorse digitali. Le criptovalute circolano su reti decentralizzate che utilizzano la crittografia per proteggersi dalla contraffazione e dalle frodi.

    Il valore della maggior parte delle criptovalute è in gran parte determinato da ciò che il mercato sopporterà e molte persone che le acquistano lo fanno nella speranza che aumentino di valore. Le stablecoin, tuttavia, sono progettate per non cambiare molto in valore. Se spendi una stablecoin legata al valore di un dollaro, è meno probabile che guarderai i prezzi delle criptovalute la settimana successiva e vedrai che stai perdendo un grande guadagno (o un'enorme perdita).

    Come funzionano le stablecoin?

     

     

    Le stablecoin sono supportate da molteplici fonti, tra cui valuta fiat (ovvero valute tradizionali come i dollari statunitensi nel tuo conto bancario), altre criptovalute, metalli preziosi e funzioni algoritmiche. Ma la fonte di supporto di una criptovaluta può influenzarne il livello di rischio: una stablecoin sostenuta da fiat, ad esempio, può essere più stabile perché è collegata a un sistema finanziario centralizzato, che ha una figura autoritaria (come una banca centrale) che può intervenire e controllare i prezzi quando le valutazioni sono volatili. Le stablecoin che non sono collegate a sistemi finanziari centralizzati, come una stablecoin sostenuta da bitcoin, possono cambiare drasticamente e rapidamente, in parte perché non esiste un organismo di regolamentazione che controlli a cosa è ancorata la stablecoin.

    Le stablecoin sostenute da fiat sono descritte come un pagherò: usi i tuoi dollari (o altra valuta fiat) per acquistare stablecoin che puoi riscattare in seguito con la tua valuta originale. A differenza di altre criptovalute, il cui valore può variare notevolmente, le stablecoin fiat mirano ad avere fluttuazioni di prezzo molto piccole. Ma questo non vuol dire che le stablecoin siano una scommessa totalmente sicura: sono ancora relativamente nuove con un track record limitato e rischi sconosciuti, e dovrebbero essere investite con cautela. L'exchange di criptovalute Coinbase offre una stablecoin fiat-backed chiamata USD coin, che può essere scambiata con un rapporto 1 a 1 per un dollaro USA.

    Le stablecoin supportate da criptovalute sono supportate da altri asset crittografici. Poiché l’asset di supporto può essere volatile, le stablecoin garantite da criptovalute sono sovracollateralizzate per garantire il valore della stablecoin. Ad esempio, una stablecoin supportata da criptovaluta da 1$ può essere legata a un asset crittografico sottostante del valore di 2$, quindi se la criptovaluta sottostante perde valore, la stablecoin ha un cuscino integrato e può rimanere a 1$. Questi asset sono meno stabili delle stablecoin fiat-backed, ed è una buona idea tenere sotto controllo le prestazioni dell'asset crittografico sottostante dietro la tua stablecoin. Una stablecoin supportata da criptovalute è dai, che è ancorata al dollaro USA e funziona sulla blockchain di Ethereum.

    Le stablecoin sostenute da metalli preziosi utilizzano l'oro e altri metalli preziosi per mantenere il loro valore. Queste stablecoin sono centralizzate, cosa che alcune parti della comunità crittografica potrebbero vedere come uno svantaggio, ma le protegge anche dalla volatilità delle criptovalute. L’oro è stato a lungo visto come una copertura contro la volatilità del mercato azionario e l’inflazione, rendendolo un’aggiunta interessante ai portafogli nei mercati fluttuanti. Digix è una stablecoin sostenuta dall'oro che offre agli investitori la possibilità di investire nel metallo prezioso senza le difficoltà di trasportarlo e conservarlo.

    Le stablecoin algoritmiche non sono supportate da alcun asset, il che le rende forse le stablecoin più difficili da comprendere. Queste stablecoin utilizzano un algoritmo informatico per evitare che il valore della moneta fluttui troppo. Se il prezzo di una stablecoin algoritmica è ancorato a 1$ USD, ma la stablecoin sale più in alto, l'algoritmo rilascerà automaticamente più token nell'offerta per abbassare il prezzo. Se scendesse al di sotto di $ 1, taglierebbe l’offerta per riportare il prezzo su. Il numero di token che possiedi cambierà, ma rifletteranno comunque la tua quota. Una stablecoin algoritmica è AMPL, che secondo i suoi creatori è meglio attrezzata per gestire gli shock della domanda.

     

    Perché le persone usano le stablecoin?


    L'interesse per le stablecoin è che sono costruite per resistere alla volatilità in un modo diverso da altre criptovalute, ma offrono comunque mobilità e accessibilità. Una criptovaluta più stabile è ancora decentralizzata, il che significa che non è soggetta alle regole e ai regolamenti di un sistema centralizzato. Ciò fornisce un punto di accesso al mondo della DeFi, con possibilità tra cui trasferimenti di denaro più rapidi, accesso a servizi finanziari senza applicazioni, mantenimento della riservatezza dei dati finanziari ed evitamento delle commissioni sui servizi finanziari. Le stablecoin centralizzate forniscono un’opzione digitale con il sostegno di una valuta tradizionale.

    Le stablecoin potrebbero non essere l'investimento che sono le altre criptovalute: sono intrinsecamente costruite per mantenere stabili i loro prezzi, non per aumentare il valore. Ad esempio, la moneta USD si è a malapena allontanata dal suo valore di 1 dollaro per tutta la sua esistenza. Nel frattempo, all’inizio del 2019, il bitcoin fluttuava vicino ai 4.000 dollari, ma nel 2021 ha superato occasionalmente i 60.000 dollari. Le stablecoin potrebbero essere meglio utilizzate come forma di denaro digitale piuttosto che come investimento speculativo.

    Alcuni tipi di stablecoin possono essere utilizzati anche per lo staking di criptovalute, in cui i proprietari di criptovaluta possono guadagnare premi essenzialmente prestando le loro partecipazioni per aiutare a eseguire altre transazioni. Lo staking comporta tuttavia dei rischi, quindi assicurati di leggere le specifiche della moneta che intendi utilizzare.

    Ci sono altri rischi?


    Nonostante il fatto che le stablecoin possano essere meno volatili rispetto ad altre forme di criptovaluta, utilizzano ancora una tecnologia più recente che potrebbe presentare bug o vulnerabilità sconosciute. E c'è sempre la possibilità che tu possa perdere le chiavi private che ti danno accesso alla tua criptovaluta, a causa di un hacking o di un errore dell'utente.

    Nel frattempo, le stablecoin si trovano ad affrontare un elevato livello di incertezza normativa. Nel novembre del 2021, un rapporto preparato dall'amministrazione Biden richiedeva un'ulteriore supervisione da parte del governo sulle stablecoin. Sebbene tali cambiamenti possano comportare ulteriori protezioni per i consumatori, potrebbero anche influenzare diverse stablecoin in modi diversi o comportare restrizioni che colpiscono i detentori di monete.

    Se la criptovaluta ti incuriosisce, pensa a usare un po' di "denaro divertente": quei dollari rimasti dopo aver accumulato i tuoi risparmi e pagato le spese essenziali. Se stai cercando di aggiungere alcuni asset più rischiosi al tuo portafoglio, anche i singoli titoli possono ricoprire questo ruolo.

    Avatar

    Eugen Tanase

    Chief Operating Officer, 1BitUp

    Eugen Tanase is Chief Operating Officer at 1BitUp. Along his long Corporate Management career he gained lots of expertise in Renewable Energy Projects, Transnational Trade of Energy Resources, and many other fields. Starting 2015 he stepped into the study Decentralized Applications and Blockchain along with Bitcoin mainstream. From 2017 he embraced WEB3 and Cloud Mining .

    0

    0 commenti

    Post popolari

    Post popolari